TIRAMISÙ DI SAN VALENTINO (VIDEO)

[ITA]
Tiramisù degli innamorati?
O per i single? Secondo me questo va bene un po’ per tutti! Per festeggiare San Valentino vi lancio una ricetta alternativa del classico dolce italiano con fragole e cacao dolce. Spero vi piaccia!

TIRAMISÙ ALLE FRAGOLE di SAN VALENTINO (4-6 PERSONE)
– 150g di Savoiardi (io uso questi)
– 3 uova medie
– 250g di mascarpone
– 50g di zucchero bianco
– 8 fragole
– 35ml di sciroppo/succo di fragola (questo è il migliore)
– 15g di cacao in polvere dolce

Prima di iniziare, suggerisco di mettere una ciotola d’acciaio e le fruste nel freezer per una mezz’ora, in maniera da averle belle fredde e ottenere delle creme perfette.
Rompete le uova separando i bianchi dai tuorli. Aggiungete metà dello zucchero ai bianchi e metà ai tuorli.
Frustate con decisione i tuorli e una volta ottenuta una crema con una bella consistenza, aggiungeteci il mascarpone, mescolando il tutto.
Montate i bianchi a neve finché la crema non sarà completamente ferma (potete ribaltare la ciotola: se la crema non cade vuol dire che è pronta, mentre se cade… dovrete probabilmente rifarla!).
Unite le due creme e mescolate assieme. Ora potete fare il primo strato di crema in una pirofila o teglia.
Aggiungete l’acqua allo sciroppo di fragola (la proporzione è circa 1/6 di sciroppo e 5/6 di acqua). Pucciate i Savoiardi nel succo facendo attenzione a non farli bagnare esageratamente.
Aggiungete uno strato di Savoiardi alla vostra base di crema.
Tagliate le fragole a fettine e aggiungetene poco più di metà alla crema che dovete ancora utilizzare.
Ora potete fare di nuovo uno strato con sopra un altro strato di biscotti.
Coprite il tutto con l’ultimo strato di crema cercando di renderlo il più liscio possibile.
Appoggiate uno stampo a forma di cuore sulla superficie e riempitelo con un sottile strato di cacao in polvere passandolo al setaccio. Ripetete l’operazione a piacimento a seconda delle dimensioni dello stampo.
Per completare aggiungete le fettine di fragola rimanenti attorno ai cuori come decorazione.
Mettete il tiramisù in frigorifero coperto con della pellicola e lasciate riposare almeno per tre ore prima di consumare.

++++++++++

[ENG]
Lovers’ Tiramisù? Or singles’? In my opinion this is good for everyone! I’m throwing at you an alternative Valentine’s day version of the classic Italian dessert with strawberries and sweet cocoa. I hope you like it!

STRAWBERRY VALENTINE’S DAY TIRAMISÙ (4-6 PEOPLE)
– 150g of Savoiardi (for the UK, these are the best you can find)
– 3 medium eggs
– 250g of mascarpone cheese
– 50g of white sugar
– 8 strawberries
– 35ml of strawberry syrup/juice
– 15g of sweet cocoa powder

Before you start, I suggest you put your whips and stainless steel bowl in the freezer for half an hour, so they’ll be cold enough for you to get a perfect cream.
Break the eggs, separating whites and yolks. Add half of the sugar to the whites and half to the yolks.
Whip the yolks as fast as you can and when you get a good texture, add the mascarpone, mixing it all together.
Whip the whites until stiff (you can flip the bowl: if the cream doesn’t fall off it means it’s ready, while if it drops… you probably need to make it again!).
Put the two creams together and mix. Now you can lay down the first layer of cream in a tray or baking dish.
Add water to your strawberry syrup (around 1/6 syrup and 5/6 water). Dip the Savoiardi in the juice, making sure they don’t soak too much.
Add a layer of Savoiardi to your cream base.
Slice the strawberries quite thin and add around half of them to the rest of the cream you still have to use.
Now you can make another layer with a layer of biscuits on top of it.
Cover it all with the last layer of cream by making it as smooth as possible.
Put a heart shaped cutter on the surface and fill it with a thin layer of cocoa powder using a sieve. Repeat as many times as you want depending on the size of your cutter.
Add the remaining strawberry slices around the hearts as a decoration.
Put the Tiramisù in the fridge by covering it with cling film and let it rest for at least three hours before eating it